ETA'DELLA RAGIONE

 

ETA’DELLA RAGIONE

Thomas Paine

"Credo in un Dio unico e basta;e spero nella felicità dopo questa vita.

Credo nell’egualianza degli uomini.E credo che i doveri religiosi consistano nel fare giustizia,nell’amare la misericordia e nel cercare di rendere felici quelle che sono creature come noi.

La mia mente è la mia chiesa.

Tutte le chiese istituzionali nazionali,che siano ebraiche,cristiane o turche,mi sembrano null’altro che invenzioni umane,costituite per terrorizzare e asservire il genere umano e monopolizzare il potere e il profitto.

Ognuna di quelle chiese mostra certi libri,che chiamano rivelazione,o parola di Dio.Gli ebrei dicono che la parola di Dio fu data da Dio a Mosè,faccia a faccia;i Cristiani dicono che la loro parola di Dio è venuta per ispirazione divina;e i Turchi dicono che la loro parola di Dio(il Corano)fu portata dal cielo da un angelo.Ciascuna chiesa accusa le altre di miscredenza;quanto a me,non credo a nessuna.I comandamenti non portano in sé una prova intrinseca di divinità.Contengono alcuni buoni precetti morali,che qualunque uomo qualificato per essere un legislatore potrebbe trovare da solo,senza ricorrere a un intervento soprannaturale.

Gesù Cristo non ha raccontato per iscritto nulla di sé,della sua nascita,dei suoi genitori o d’altro.

Non una riga di quello che è chiamato il Nuovo Testamento è scritta da lui.

Al posto della prova,si introduce un piccolo numero di persone,non più di otto o nove che,stando per procura al posto del mondo intero,dicono che loro l’hanno visto.E a tutto il resto del mondo si chiede di crederci.

La mitologia cristiana è stata costruita in parte con la mitologia antica e in parte con le tradizioni ebraiche.

Passo all’esame dei libri chiamati Antico e Nuovo Testamento.

Questi libri,dalla Genesi all’Apocalisse di Giovanni(che,tra l’altro,è un libro di enigmi che richiede una rivelazione per spiegarlo),sono,ci viene detto,la parola di Dio.

Quando i mitologi della chiesa fondarono il proprio sistema,raccolsero tutti gli scritti che poterono trovare e li maneggiarono a loro piacimento.Loro decisero con un voto quali dei libri della raccolta che avevano fatto dovessero essere la PAROLA DI DIO e quali no.Ne respinsero parecchi:altri risulatarono dubbi,dal voto,come i libri chiamati Apocrifi;e quei libri che ottennero una maggioranza dei voti furono scelti come parola di Dio.Se avessero votato diversamente,tutta la gente che si è chiamata da allora cristiana avrebbe creduto diversamente;perché la credenza degli uni deriva dal voto degli altri.Chi fossero le persone che fecero tutto questo,non lo sappiamo;loro si davano il nome collettivo di chiesa ed è tutto quanto ne sappiamo.

Una rivelazione è una comunicazione di qualcosa che la persona a cui quella cosa viene rivelata non sapeva prima…..

I primi quattro libri,chiamati Matteo,Marco,Luca e Giovanni,non forniscono una storia della vita di Gesù Cristo,ma solo aneddoti isolati che lo riguardano.

Gesù Cristo non era molto conosciuto e viveva nascosto.I quattro libri riferiscono avvenimenti a posteriori.Raccontano ciò che Gesù Cristo fece e disse e ciò che altri fecero e dissero a lui;e in vari casi riferiscono in modo diverso lo stesso avvenimento.La rivelazione è necessariamente fuori questione per questi libri;non solo per il disaccordo fra gli autori,ma perché la parola rivelazione non può essere applicata al racconto di fatti di una persona che gli ha visti accadere,né al racconto o alla registrazione di un discorso o conversazione fatti da coloro che li hanno ascoltati.

La chiesa ha costruito un sistema religioso che è molto in contraddizione con i caratteri della persona di cui porta il nome.

L’invenzione di un purgatorio,da cui le anime verrebbero liberate grazie alle preghiere comprate per denaro dalla chiesa,la vendita del perdono,di dispense e indulgenze:queste sono imposizioni fiscali,anche se non ne portano il nome e non hanno l’apparenza.

La Chiesa disprezza il più bel dono di Dio all’uomo.il DONO DELLA RAGIONE.(Nota:Tommaso d’Aquino e Giovanni Paolo II hanno parlato di Fede e Ragione).

Certuni tuttavia diranno forse:allora non dobbiamo avere una parola di Dio,una rivelazione?Io rispondo:sì,esiste una parola di Dio.Esiste una rivelazione.

LA PAROLA DI DIO E’LA CREAZIONE CHE NOI CONTEMPLIAMO e con questa parola che nessuna invenzione umana può contraffare o alterare Dio parla universalmente all’uomo.

Solo nella CREAZIONE possono unificarsi tutte le nostre idee e i nostri concetti di una parola di Dio.

La Creazione parla di un linguaggio universale,indipendentemente dai discorsi e dalle lingue umani,che sono molteplici e vari.E’un originale perenne,che ogni uomo può leggere.Non può essere falsificata.Non può essere contraffatta.Non può essere perduta.Non può essere modificata.Non può essere cancellata.Non può dipendere dalla volontà dell’uomo renderla nota o meno.Si rende nota da sola da un capo all’altro del mondo.Predica a tutte le nazioni e a tutti i mondi;e questa parola di Dio rivela all’uomo tutto quanto è necessario all’uomo sapere su Dio.

Non cercate nel libro chiamato Scrittura,che qualunque mano umana potrebbe aver fatto,ma nella Scrittura detta creazione.

Ogni uomo è per se stesso una prova che non si è fatto da solo.Nemmeno suo padre ha potuto farsi da solo,né suo nonno,né nessuno della razza;nemmeno un albero,una pianta o un animale possono essersi fatti da sé.

Esiste eternamente una causa prima,di natura totalmente diversa da ogni esistenza materiale a noi nota e per cui il potere tutte le cose esistono.L’uomo chiama questa causa prima Dio.

Solo con l’esercizio della ragione l’uomo può scoprire Dio.

I mezzi utilizzati per mentire sono il mistero,il miracolo e la profezia.

Il vero deista ha una sola divinità e la sua religione consiste nel contemplare la potenza,la saggezza e la benevolenza della divinità nelle sue opere e nel cercare di imitarla in ogni campo morale,scientifico e tecnico".

 

 

 






Main Menu
News of Interest to Deists
A recent survey on religion shows there are 34 million Americans who are classified as "Nones", that is they do not embrace any of the "revealed" religions and the vast majority of them are not Atheists. In actuality, the vast majority of the "Nones" are actually Deists!

The survey shows a giant step forward for Deism in the fact that it actually uses the word "Deist" and for the very significant raw numbers it shows as representing the number of people who are Deists.  In reality, the number of Deists is actually higher than the survey shows because the survey uses an outdated definition of Deist. For a more accurate definition please see our Deism Defined page.


Click here to read the actual survey. (It's in PDF)
Astronomers report a recent study strongly indicates the Universe is infinite.
One of the reasons the freethinker Giordano Bruno was tortured and murdered by being burned alive by the Catholic Church during the Inquisition was that he said the Universe is eternal and infinite which violates the superstitions in the Bible found in Genesis. This new study vindicates Bruno.

Obama is making the mixing of church and state worse than ever before.
Obama supporters forget that when all is said and done, Obama is just another politician. This article shows he's proving that he is nothing but a politician by doing more than any other president to mix religion and government, especially through giving tax-dollars to religious organizations.


Help Get the Word Out About Deism! Thank You!